9 Luglio 2022
TURISMO: LA CUOCA CONTADINA DI BARGA CHE INSEGNA A CUCINARE LA PASTA AL RAGU’ (E NON SOLO) AGLI AMERICANI, SONO QUATTRO GLI AGRICHEF LUCCHESI CHE PROMUONO RICETTE E PRODOTTI LOCALI CON CORSI E LEZIONI

I turisti americani a lezione di pasta al ragù e ricette tipiche dalla cuoca contadina di Barga. Francesca Buonagurelli, la prima a laurearsi agrichef di Campagna Amica di Coldiretti in Toscana ormai nel 2017, è stata nuovamente ingaggiata da una comitiva di turisti del Nord America per tenere un corso di cucina in “trasferta” nella cornice di una storica villa di Massa e Cozzile. “Hanno voluto imparare a preparare una buona pasta con il ragù di carne ma anche a distinguere un olio extravergine di qualità da uno dozzinale facilmente reperibile in commercio. Adorano i nostri formaggi: vanno matti per la ricotta.  – racconta la Buonagurelli che stata ospite anche di una diretta de “I Fatti Vostri” – Con queste lezioni non insegniamo solo a cucinare alcuni dei nostri piatti ma a conoscere e rispettare i prodotti locali e regionali. Li avviamo verso un consumo più consapevole e salutare basato che si basa sui principi della nostra dieta mediterranea”.

Sono in crescita i turisti che durante il loro soggiorno partecipano a vere e proprie full immersione di cucina tenute dai cuochi contadini di Campagna Amica. Sono loro, gli agricoltori-cuochi, i nuovi genuini “influencer” del Made in Tuscany sempre più ricercati dai vacanzieri e sempre più protagonisti sulle televisioni locali e nazionali. Sono quattro gli agrichef “laureati” in provincia di Lucca che promuovono le ricette locali ed i prodotti del territorio attraverso la cucina. Insieme a Francesca Buonagurelli ci sono Michela Pierantoni e Franco Moscardini dell’agriturismo “Il Chioi”, sempre di Barga e Stefano Bravi dell’agriturismo Polla di Camporgiano. “L’Agrichef Coldiretti è un cuoco contadino che lavora negli agriturismi di Campagna Amica ed in cucina utilizza i prodotti da lui stesso coltivati nella sua azienda dove l’accoglienza diventa un momento fondamentale per la promozione del territorio e del buon cibo, ponendo la massima attenzione sulla valorizzazione dei prodotti locali e sulle ricette tradizionali. Attorno a questa figura – spiega Andrea Elmi, Presidente Coldiretti Lucca – ruotano tre concetti fondamentali: qualità, tracciabilità e distintività con l’offerta di piatti a chilometri zero e la garanzia di trasparenza e sostenibilità”. 

Si tratta – spiegano Coldiretti Lucca e Campagna Amica – di una nuova figura professionale che è espressione della nuova agricoltura e riveste in pratica un ruolo doppio: da un lato è un agricoltore e dall’altro è promotore del cibo del territorio che cucina e propone negli agriturismi. “Il legame con il territorio nella scelta degli ingredienti da utilizzare in cucina è diventato un elemento determinante di successo per ristorazione, con l’agriturismo che ha fatto da apripista a una vera e propria rivoluzione culturale nel settore. – spiega Matteo Fazzi, Responsabile Agriturismi Terranostra e Campagna Amica per la provincia di Lucca – La ristorazione tipica è un elemento chiave del successo del turismo rurale nella nostra provincia e della promozione delle peculiarità agroalimentari, della biodiversità e della tradizione. I cuochi contadini sono il più moderno, autorevole e diretto interlocutore dei turisti perché incarnano tutto ciò che un ospite vorrebbe trovare. La loro esperienza in campo, genuina e vera, ed in cucina, sono un valore aggiunto per tutto il turismo”.

Un valore aggiunto che tradotto in numeri significano 228 aziende agrituristiche, 2.600 posti letto e due aziende su tre che offrono, al fianco del pernottamento, ristorazione a km zero ed attività didattiche tra cui proprio le lezioni di cucina.

La domenica pranzi insieme ai nonni?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi